Giudicare i piedi

Si dice: "La maggior parte delle orme nelle sabbie del tempo sono state fatte da scarpe da lavoro, a fianco di queste impronte si trovano delle orme"

Stockdog Savvy

Spesso si sente parlare di andature ma mai dei piedi.  I piedi devono sostenere l’intero peso del cane. I piedi anteriori supportano dal 60% - 75% del peso del cane. Per questo, i piedi anteriori sono leggermente più grandi rispetto ai piedi posteriori. Quindi un piede corretto e sodo è essenziale, poiché un piede debole e non corretto potrebbe limitare la capacità atletica e ridurre le prestazioni del cane. Un piede debole (piede aperto o piatto) si danneggia più facilmente in caso di terreni accidentati.


Piedi aperti e piedi piatti sono dei difetti gravi perché portano all’affaticamento veloce ed alla zoppia. Quali  possono essere le cause per dei piedi aperti? I tendini e legamenti che tengono insieme le dita sono molli e fanno sì che le dita dei piedi si divarichino. Generalmente si tratta di un difetto ereditario, ma può essere provocato anche da una lesione. Nel caso di lesioni apparirà il piede aperto solo nel piede infortunato.

Hare-Foot = corretto
Cat-Foot = non corretto

Lo standard di razza dice "I piedi sono di forma ovale." Il piede di forma ovale descritto nello standard della razza è un semi-lepre noto anche come “modified hare-foot” che si può tradurre come piede da lepre modificato. Il “piede da lepre modificato” è il piede più funzionale per l’Australian Shepherd, una razza che deve essere in grado di trottare per certe distanze, cambiare direzione e cambiare l'andatura immediatamente in un terreno accidentato. Le falangi più lunghe al centro sono inoltre utili per lo scatto iniziale veloce, necessario per partire e fare un outrun (riportare le pecore) nel lavoro con il bestiame.

Perchè allora i giudici fanno vincere i cani con il piede a gatto? Il maggior numero di giudici giudicano l'Australian Shepherd come una generica razza da pastore le quali sono di solito considerati trottatori di lunghe distanze, ma l'australiano non lo è. L’Aussie deve essere in grado di trottare per determinate distanze NONCHÉ effettuare modifiche istantanee dell'andatura, fare curve veloci, improvvise e fermate brusche su vari terreni. Le falangi più corte che ha un piede a “gatto” (un piede profondo, rotondo con dita più vicine alla base del tallone del piede) possono essere utili per sostenere un trotto a lunga distanza, tuttavia, anche se il piede a “gatto” richiede meno energia per funzionare (meno energia per il sollevamento), manca un'adeguata leva necessaria per l'agilità insolita (capacità di cambiare direzione o cambiare l'andatura istantaneamente) che è una caratteristica della nostra razza. Il piede da lepre modificato sembra essere un po’ più piatto rispetto a quello compatto molto arcuato del piede a gatto; ma troppo spesso i giudici confondono le dita un po’ più piatte del piede allungato con il piede piatto non corretto.


Lo standard di razza stabilisce inoltre che il cuscinetto del piede deve essere spesso e resistente. 
Perchè? La zampa è dove la "gomma incontra la strada." Il cuscinetto è importante per la trazione, l'assorbimento degli urti, e la protezione dalle superfici rocciose, rovi, spine, ecc. Cuscinetti sottili dovrebbero essere penalizzati severamente.  Quando il cuscinetto del tallone - centrale a forma di cuore - del piede è sottile e poco sviluppato, fa si che il cane stia sulla parte posteriore del piede. Le falangi al centro non sono adeguatamente supportate e il peso del cane non è uniformemente distribuito, ciò è evidente quando le dita puntano verso l'alto. Questo tipo di piede è esposto agli infortuni e può portare facilmente alla rottura del piede.

“I metacarpi sono corti, spessi e forti ma comunque flessibili, mostrando una leggera angolazione se visti di lato." Perchè? I metacarpi funzionano in combinazione con il piede. L’espansione del metacarpo consente di assorbire le forze esterne che a sua volta minimizzano le sollecitazioni sulle ossa che formano le dita.

Per ulteriori informazioni su come giudicare un Australian Shepherd, c’e il libro, All About Aussies:The Australian Shepherd from A to Z (Alpine Publications, Inc.) e The Total Australian Shepherd: Beyond the Beginning: di Carol Ann Hartnagle e Ernie Hartnagle: http:// lasrocosa.com /education.html